E’ notte alta

edo

E’ notte alta e sono sveglia…

In realtà, fosse dipeso da me, me ne starei a letto al caldo da un bel pezzo. Invece sono rimasta a lavoro… chi è causa del suo mal pianga se stesso.

A dirla tutta sono contenta di essere rimasta. Certo è stato stressante e faticoso e qualche improperio l’ho tirato. Nel mio lavoro, se devi fermarti, vuol dire che le cose girano male… molto male! E quando gira male vuol dire che le tue surrenali verranno strizzate a dovere e le coronarie spasmizzeranno non poco…. in pratica ti cagherai sotto, sebbene in apparenza tu possa sembrare più placido di un limpido laghetto di montagna.

Non sai mai come andrà a finire davvero: troppi fattori ad influenzare il tutto, troppe figure a giocare un ruolo. Però, se lavori sodo, usi la testa e non lasci niente al caso hai buone probabilità di farcela e di far portare la pelle a casa a qualcuno.

Qualcuno come la signora sorridente di stanotte, che seppure mi è costata un impegno no-stop di 12 h buone alla fine dormiva placida nel suo letto, ignara di tutto quello che le era avvenuto intorno e di essere ancora a questo mondo.

Allora adesso me ne vado a dormire, portando con me il suo sorriso placido, gli occhi lucidi di gratitudine di suo marito e la mia stanchezza secolare… è notte alta e vado a letto!

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...