VenerDì

E sai cosa?
A me dell’occasione non interessa nulla.
Non mi interessa cosa avranno da dire, quali saranno le verità svelate o le bugie rispolverate, sempre pronte per l’uso.
Non mi interessa il manuale, l’ABC e neanche la D.
Non mi importa niente delle skills e dei fattori di rischio accumulati.
A me, l’unica cosa che interessa, sei tu.
E’ questa strana euforia che nasce dal solo saperti nella mia stessa città.
E’ l’idea di rivedere le tue mani e sentire di nuovo la tua voce calma, sono i tuoi occhi irrequieti.
E rido quasi, da sola, nel leggere il tuo nome sul display.
E tremo anche un po’, per non sapere cosa ci sarà davanti e per l’assurdità di saperlo a priori, per questo sentire che sale da dentro e non so capire da dove arriva, per questa certezza basata sul niente e per la voglia di scoprire se è vera.
Così, da quattro giorni, mi sembra che sia venerdì… o forse è che ne ho perso qualcuno.

Standard

5 risposte a "VenerDì"

  1. giornoalterno ha detto:

    …per questa certezza basata sul niente e per la voglia di scoprire se è vera.
    Mi piace molto quello che hai scritto.
    Chissà che giorno ti sembrerà venerdì stesso.
    Un saluto e buon fine settimana, allora.

    F.

  2. Bratinez ha detto:

    Belle belle queste tue parole, Alice. Hai saputo rendere l’euforia e le farfalle, tanto che le sento anch’io adesso 🙂 Spero che anche oggi sia un po’ venerdì!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...