BlAcK

Per tutto il tempo che ci è stato negato, che abbiamo rapinato.
In loop.
Attendo.
Un gesto, una parola, un cenno.
Come parete nera.
Gessetti bianchi, come a scuola, nuovi.
Un altro giorno, un’altra ora ed un momento, perso nei miei sogni con lo stesso smarrimento.
Tu sei come me.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...